#Riflessioni – Tanti Auguri Paolo

Paolo_Borsellino

È bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola
(Paolo Borsellino)

Il 19 Gennaio 1940 nasceva, a Palermo, Paolo Borsellino.
Tutti ne ricordano la data di morte, quasi nessuno quella della nascita,ad essere sinceri nemmeno io!

Eppure è assai importante ricordare che oggi, 76 anni fa, nasceva uno dei più grandi paladini della legalità. Un eroe? Non saprei… cosa può voler dire “essere un eroe”? Secondo me un eroe è qualcuno che vive straordinariamente una vita ordinaria, che è la stessa definizione che attribuisco alla parola “santo”. Vivere straordinariamente la propria vita non significa dover compiere imprese grandiose, eclatanti… significa “stare al posto proprio“, avere il coraggio di opporti alla paura di vivere, il coraggio di arrendersi a quelle logiche che piegano la mente e che sporcano la coscienza. Essere un eroe significa assumersi la responsabilità di vivere, ogni giorno. Disse Borsellino:

Io accetto, ho sempre accettato più che il rischio […] le conseguenze del lavoro che faccio, del luogo dove lo faccio e, vorrei dire, anche di come lo faccio. Lo accetto perché ho scelto, ad un certo punto della mia vita, di farlo e potrei dire che sapevo fin dall’inizio che dovevo correre questi pericoli. La sensazione di essere un sopravvissuto e di trovarmi, come viene ritenuto, in estremo pericolo, è una sensazione che non si disgiunge dal fatto che io credo ancora profondamente nel lavoro che faccio, so che è necessario che lo faccia, so che è necessario che lo facciano tanti altri assieme a me. E so anche che tutti noi abbiamo il dovere morale di continuarlo a fare senza lasciarci condizionare dalla sensazione che, o financo, vorrei dire, dalla certezza, che tutto questo può costarci caro.

Non è vero che qualcuno è un eroe se non ha paura. Avere paura rientra nell’essere umano. tuttavia:

La paura è normale che ci sia, in ogni uomo, l’importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, sennò diventa un ostacolo che ti impedisce di andare avanti. (Paolo Borsellino)

Siamo abituati a pensare che gli eroi siano quei “supereroi” che vegliano su di noi, persone che fanno cose straordinarie… eppure ognuno di noi può essere un eroe!

We can be Heroes
Just for one day

(Heroes, David Bowie)

Si è eroi quando si comincia a vivere proiettati verso la bellezza, la vera  Bellezza; quando si vive l’attimo eterno; quando si accetta ogni conseguenza, anche la morte. Siamo eroi quando accettiamo di morire per ciò in cui crediamo:

È bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola. (Paolo Borsellino)

Allora si, possiamo dire che Paolo Borsellino sia un eroe, morto per liberare un paese meraviglioso dalla puzza della disonestà. Ma la morte di Borsellino, come quella di Falcone o Impastato o Chinnici o di altri, non deve limitarsi ad essere un simulacro da adorare bensì un riferimento per poter gridare:

We can be Heroes
Just for one day,

Possiamo essere eroi…
anche solo per un giorno…

Basta,infatti, un giorno per realizzare l’eternità!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...